Latte di soia aromatizzato alla vaniglia e all’anice stellato- l’alchimia tra due spezie corpose ed intense

Non mi ha mai attratto il latte di soia, ma queste due spezie trasformano la bevanda in qualcosa di unico. L’alchimia tra l’opulente vaniglia e l’intensa nota aromatica dell’anice stellato crea una fusione irrestibile e avvolgente che esalta il sapore della soia. Consiglio, come sempre, l’utilizzo delle spezie  naturali in sostituzione agli aromi chimici. Quest’ultimi sono sicuramente più economici, ma poco salutari. Io ho utilizzato il baccello di vaniglia, ne serve solo una piccola quantità. Una volta utilizzati tutti i semi, il baccello vuoto può essere rimpiegato per aromatizzare altri composti, come per esempio, lo zucchero. Basta semplicemente posizionate il baccello all’interno dello stesso barattolo. La vaniglia, oltre ad avere un bouque di aromi molto intensi, svolge anche un’azione calmante e risulta molto utile nel combattere lo stress e l’insonnia. L’anice stellato ha un sapore delicato e balsamico e  aiuta la digestione. Il latte di soia si può facilmente  produrre in modo casalingo. Se siete interessati alla ricetta CLICCATE QUI. Va bene anche il latte di soia già pronto, consiglio di acquistare un prodotto biologico e di stare sempre attenti alle etichette. Ho utilizzato per la ricetta il succo d’agave per mantenere un indice glicemico basso nella bevanda. Se volete utilizzare altri dolcificanti  sconsiglio vivamente gli zuccheri raffinati o edulcoranti.

Vi lascio la ricetta.

Latte di soia aromatizzato alla vaniglia e all’ anice stellato

 

Ingredienti per 1/2 litro di latte

 

  • ½ litro di latte di soia

  • 1 anice stellato

  • Qualche seme di baccello di vaniglia

  • Succo d’agave a piacere

Procedimento

  • Prendo il latte e lo porto ad ebollizione con l’anice stellato e i semi di vaniglia

  • Ripongo il latte all’interno di un contenitore di vetro a chiusura ermetica e lascio raffreddare la bevanda.

  • Ripongo poi in frigorifero la bevanda e la lascio aromatizzare  per circa 12 ore.

  • Acquistare latte di soia solo biologico per evitare la presenza di OGM

  • Preferire solo il   latte che contenga oltre al legume, solo acqua e sale

  • Conservare in frigorifero per qualche giorno e controllare sempre la presenza di eventuali muffe prima del consumo.

  • Si consiglia di consumare il latte  freddo o  a temperatura ambiente o leggermente intiepidito per mantenere l’aroma.

  • Se avete autoprodotto il latte, ricordatevi di farlo bollire per 15/20 minuti prima di passare all’attuale ricetta. Se acquistate, invece,  il latte già pronto la prebollitura non è necessaria

2018-08-23T20:14:12+00:00